Home » Giuseppe M II 6°Duca di Palma

Giuseppe M II 6°Duca di Palma

 - Tomasi et Palma

Giuseppe   II, primogenito di Ferdinando, ricoprì diverse cariche come il padre.   Fu Cavaliere  di  Malta, Grande di Spagna, governatore della Compagnia della Pace nel 1738, ambasciatore del Senato di Palermo presso Carlo   III nel 1747 per la nascita del principino Filippo, governatore del Monte di Pietà nel 1764-65, capitano   di  giustizia di Palermo nel 1766, deputato del Regno nel 1770, presidente dell’Arciconfraternita per la Redenzione dei Cattivi nel 1776, Intendente Generale degli Eserciti ,dopo la morte di Pietro Filangeri Principe di S. Flavia; deceduto a Palermo il 29 gennaio 1762.

Sposò la nipote di Mons. Roano, Arcivescovo di Monreale: Antonia Roano e Pollastra.

Nato a Palermo nel 1717, ebbe investitura del Ducato il 17 settembre 1764 per donazione del padre, con atto 9 settembre not. Vasta, e del Principato il 10 settembre 1776. Morto a Palermo 18 dicembre 1792, fu sepolto in S Giuseppe; la moglie lo aveva preceduto tre anni prima, il 9 aprile 1789, ma fu sepolta alle Cappucinelle.

Nonostante la residenza stabile fosse ormai a Palermo, non dimenticò Palma. Qui lo troviamo, ad esempio, il 1 maggio 1776 per la posa della prima pietra della chiesa del Collegio di Maria, assieme ai fratelli Salvatore e Gaetano, e, il 10 luglio   1787, valorizzando lo jus patronatus ereditato dal “Duca Santo", Giulio I ,“costituirono nuove cariche presso la Matrice, come del resto prevede l'atto di fondazione per i patroni successori.

/